Il Nostro Team

Dott.ssa Rosa Anna Nisi

Coordinatrice Assistente Sociale

Dott.ssa Mariagrazia Zaccaria

Direttore Sanitario Psichiatra

Dott. Damiano Mongelli

Consulente Psicologo

Bianco Mariagrazia

Operatore Socio Sanitario (OSS)

Carone Vincenzo

Operatore Socio Sanitario (OSS)

Favale Gianfranco

Operatore Socio Sanitario (OSS)

Lobianco Giambattista

Operatore Socio Sanitario (OSS)

Tatulli Romina

Operatore Socio Sanitario (OSS)

Di Fino Anna Lucia

Educatore Professionale assistente sociale

D'Aprile Mauro

Educatore professionale socio-pedagogico / Pedagogista

Turi Stella

Educatore professionale socio-pedagogico / Pedagogista

Di Letizia Andrea

Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

Casulli Mariano

Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

Ivone Mario

Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

Tauro Rossana

Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

Tinelli Elisabetta

Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica

L'educatore professionale socio-pedagogico è un professionista che programma e attua interventi socio-educativi a favore di soggetti fragili, supportando la crescita della persona verso l'autonomia e il reinserimento sociale. Le funzioni dell'educatore socio-pedagogico svolte in collaborazione con altre figure socio-sanitarie, fanno riferimento alle seguenti attività professionali

  • individuare, promuovere e sviluppare le potenzialità cognitive, affettive, ludiche e relazionali dei soggetti a livello individuale e collettivo, nell'ambito di progetti pedagogici elaborati in equipe interdisciplinare;
  • attuare interventi educativi mirati allo sviluppo delle potenzialità di tutti i soggetti per il raggiungimento di livelli sempre più avanzati di autonomia personale e inclusione sociale;
  • progettare, organizzare, realizzare e valutare situazioni e processi educativi e formativi finalizzati alla promozione del benessere individuale e sociale attraverso la costruzione di relazioni educative con lo scopo di prevenire situazioni di isolamento, solitudine e stigmatizzazione.

Il TeRP è un operatore sanitario che svolge, nell'ambito di un progetto terapeutico elaborato da un'equipe multidisciplinare, interventi riabilitativi ed educativi sui soggetti con disabilità psichica; nello specifico, il TeRP:

  • collabora alla valutazione della disabilità psichica e delle potenzialità del soggetto, analizza bisogni e istanze evolutive e rileva le risorse del contesto familiare e socio-ambientale;
  • collabora all'identificazione degli obiettivi formativo-terapeutici e di riabilitazione psichiatrica nonchè alla formulazione dello specifico programma di intervento mirato al recupero e allo sviluppo del soggetto in trattamento;
  • attua interventi volti all'abilitazione/ riabilitazione dei soggetti alla cura di sè e alle relazioni interpersonali di varia complessità nonchè, ove possibile, ad una attività lavorativa;
  • opera nel contesto della prevenzione primaria sul territorio, al fine di promuovere lo sviluppo delle relazioni di rete, per favorire l'accoglienza e la gestione delle situazioni a rischio e delle patologie manifeste;
  • opera sulle famiglie e sul contesto sociale dei soggetti allo scopo di favorirne il reinserimento nella società;
  • collabora alla valutazione degli esiti del programma di abilitazione e riabilitazione nei singoli soggetti, in relazione agli obiettivi prefissati.

L'OSS è l'operatore che, a seguito dell'attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge attività indirizzata a soddisfare i bisogni primari della persona, nell'ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario. Favorisce dunque il benessere dell'utente, la sua autonomia e integrazione sociale.
Le mansioni che l'OSS è chiamato a svolgere sono:

  • assistenza diretta e aiuto domestico
    • - stimolazione delle capacità espressive e psico-motorie dell'assistito incoraggiando il mantenimento o il recupero dei rapporti con parenti e amici;
  • intervento igienico-sanitario di carattere sociale
    • - riordino degli ambienti di vita e cura dell'assistito con relativa disinfezione e sanificazione;
    • - disinfezione, sterilizzazione e decontaminazione degli strumenti nei presidi sanitari;
    • - supporto e agevolazione dell'utente nell'igiene personale, nella vestizione, nell'assunzione dei cibi, nel mantenere le capacità motorie dell'assistito e nel fargli assumere posture corrette;
  • supporto gestionale, organizzativo e formativo:
    • - responsabile della raccolta e dello stoccaggio dei rifiuti, del trasporto del materiale biologico, sanitario e dei campioni per gli esami diagnostici;

In sostituzione e appoggio dei familiari e su indicazione del personale preposto, l'OSS è in grado di:

  • assicurare la corretta assunzione dei farmaci prescritti e il corretto utilizzo di apparecchi medicali di semplice uso;
  • aiutare nella preparazione del paziente alle prestazioni sanitarie;
  • osservare, riconoscere e riferire alcuni dei più comuni sintomi di allarme che l'utente può manifestare;
  • attuare interventi di primo soccorso;
  • effettuare piccole medicazioni o altre minime prestazioni di carattere sanitario.